HomeBlogViaggi&VacanzeODI IL CAMPEGGIO? È ora di cambiare idea!

ODI IL CAMPEGGIO? È ora di cambiare idea!

Più o meno a tutti è capitato di ricevere questa proposta: Perchè quest’anno non facciamo qualcosa di diverso?Andiamo in campeggio, anziché nei soliti alberghi!

A voi non è venuta la pelle d’oca al solo pensiero? A me sì. Ma poi mi sono fatta un esame di coscienza – e soprattutto un po’ di cultura sull’argomento camping – e mi sono resa conto che, alla fine della fiera, i suoi punti positivi, il campeggio, li ha.3941c318e6e1975e9bc1cb16390942da

Che orrore, andare in campeggio, con i bagni comuni che sono uno schifo e sono sporchi – e soprattutto, come diavolo faccio a non piastrarmi i capelli per tutta la vacanza?! –.

Questo pensiero è venuto sicuramente a più ragazze, ma ci tengo a farvi sapere che i tempi dei bagni sudici e puzzolenti sono passati, infatti oggi i camping hanno una classificazione in stelle (e di conseguenza la scelta può essere fatta con criterio), ma, comunque, ormai ovunque vengono garantiti i servizi igienici adeguati, personale addetto alla pulizia, ma soprattutto le prese di corrente!

Ma, nonostante tutto, potremmo pensare di cogliere l’occasione del campeggio per attuare un look nature, fregandocene, almeno per qualche giorno, dell’estetica e godendoci la compagnia e il divertimento.a19585f5b8ddfc07bbd0816e01959af6Vuoi altre valide ragioni per rivalutare il campeggio? Scoprile su That’s All Trends.

http://www.thatsalltrends.com/travel/odi-campeggio-ora-cambiare-idea/

Se lo hai trovato interessante... condividi, grazie!

TATs

TATs

That’s All Trends è un sito che si propone di darvi notizie di Moda, Bellezza, Lifestyle senza annoiare, grazie ad una sana dose d’ironia e classe. Siamo giovani, ricchi di stile, sarcastici quanto basta e con quell’humour tutto rosa e fiori tipico del lunedì mattina con una settimana di lavoro davanti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Leggete anche...

A as Japan Adventure

Che in Giappone non sia facile capirsi e che i disguidi siano ...